La Sir Safety Conad riparte in quarta

Tutti esultano dopo l’inizio burrascoso di campionato contro Calzedonia Verona, sono infatti quattro  le vittorie consecutive della Sir Safety Conad tra Superlega e CEV Cup. Degno di nota il big match contro Trento, vinto dai Block Devils per 3-1, grazie anche ai “ Sirmaniaci”, che con i loro cori sono l’uomo in più in campo. Ma quali sono le caratteristiche di questa nuova Sir?
Innanzitutto l’attacco è un fondamentale dove la squadra primeggia, con i martelli Kaliberda e Fromm, e il realizzatore dei 33 punti contro Trento: “Magnum” Aleksandar Atanasijevic. Ma non ci sarebbe nessun attacco senza alzata ed in cabina di regia c’è il “Boss”Luciano De Cecco che riesce sempre a smarcare bene i suoi compagni. Ricezione e difesa sono invece i fondamentali nei quali si può migliorare e nei quali si stanno facendo già dei grandi passi avanti come dimostrato dalle buone percentuali del nostro libero Andrea Giovi, perugino DOC. La diagonale di posto tre è di tutto rispetto, con i due centrali italiani: il capitano Simone Buti e il “Mamba” Emanuele Birarelli.
Notevole anche la panchina con molti atleti di grande spessore internazionale come l’americano “Spider” Aaron Russell. La Sir è una squadra che vince e che punta in alto, tutto questo grazie anche all’allenatore Daniel Castellani che con la sua esperienza fa da guida agli atleti. La stagione si prospetta lunga e molto intensa a causa dei match infrasettimanali che impegneranno i nostri Block Devils e dei match internazionali della CEV Cup ma “più è difficile, più è bello” citando le parole di Ivan Zaytsev, opposto della nazionale azzurra.
                                                                 Elisa Massettini, Sara Pieretti e Alessia Peccini 2F

Commenti